Torna a Iniziative

Medea e Villesse scelgono il mastello!

Villesse e MedeaFEBBRAIO 2017 

E sono 8! Dopo Mariano del Friuli, Romans d'Isonzo, Cormons, Mossa, San Canzian d'Isonzo, Turriaco ora anche i comuni di Medea e Villesse passano alla raccolta del secco residuo con mastelli taggati. 

Le ottime performance dei primi 6 comuni che  scegliendo di raccogliere il rifiuto secco residuo con mastelli taggati hanno registrato da subito  notevoli miglioramenti nella percentuale di raccolta delle frazioni riciclabile e dell'umido, hanno convinto le amministrazioni del comune di Medea e successivamente del comune di Villesse, a passare alla nuova modalità di raccolta.

Il mastello del rifiuto secco residuo, oltre a costituire un comoda soluzione alternativa al sacco giallo, è dotato di Tag Rfid che abbina ciascun utente in modo univoco al contenitore: al momento dello svuotamento gli addetti alla raccolta leggono con un braccialetto il codice del mastello registrando così l'avvenuta presa.

 L'utilizzo del mastello per il conferimento del secco residuo è obbligatorio; l'utilizzo di contenitori difformi viene segnalato e comporta il mancato ritiro.